Imposta Regionale sulle Attività Produttive - IRAP

L'Imposta Regionale sulle Attività Produttive, nota anche con l'acronimo IRAP, è stata istituita con il decreto legislativo 15 dicembre 1997 n.446. È un'imposta di competenza dello Stato italiano, nella sua applicazione più comune, colpisce il valore della produzione netto delle imprese ossia in termini generali il reddito prodotto al lordo dei costi per il personale e degli oneri e dei proventi di natura finanziaria. È l'unica imposta a carico delle imprese che è proporzionale al fatturato e non applicata all'utile di esercizio. Il suo gettito finanzia il 40% della spesa sanitaria italiana. L'imposta è dovuta alla Regione nel cui territorio il valore della produzione netta è realizzato.

 

Chi la paga

  1. le persone fisiche, le società, gli enti che esercitano attività commerciali;
  2. le persone fisiche, le società semplici e quelle ad esse equiparate esercenti attività di lavoro autonomo;
  3. i produttori agricoli;
  4. gli enti privati non commerciali;
  5. gli enti e le Amministrazioni pubbliche.
 

Quando si paga

nei termini stabiliti per le imposte sui redditi

 

Come si paga

Il versamento si esegue utilizzando il modello F24 e il modello F24 EP (F24 enti pubblici) per gli Enti Pubblici rientranti tra i soggetti di cui alle tabelle A e B della Legge n. 720/1984.
 

Dove si paga

Per informazioni relative al modello F24, si veda il sito dell'Agenzia delle Entrate: www.agenziaentrate.it

 

Cosa finanzia

La Sanità regionale
 

Riferimento ufficio

Dr. Luigi De Luisi
tel. 080 5404565


Approfondimenti